AWS EC2 Dedicated Instance : Why ?

AWS EC2 Dedicated Instance : Why ?

Recentemente Amazon, che ci sta abituando a nuove feature a cadenza mensile, confermando sempre più la leadership mondiale ed il distacco da tutti gli altri player dell’ ecosistema Cloud Computing, notifica l’uscita di una novità abbastanza strana che ci lascia un pò perplessi.

Amazon EC2 Dedicated Instances

Un servizio associato alla Virtual Private Cloud (VPC) per lanciare istanze EC2 su hardware dedicato, cioè isolamento di network e di hardware da tutti gli altri utenti, un pò come avere realmente un proprio hardware connesso alla propria rete interna aziendale (nel caso specifico tramite la connessione VPN del VPC), ma non pagandone i consumi energetici e la manutenzione hardware.

Riteniamo la feature una forzatura del concetto di isolamento delle macchine virtuali, in quanto gli hypervisor per definizione isolano le virtual machine tra di loro addirittura in molti casi evitando ripercussioni di prestazioni o di crash delle une sulle altre. Questa feature se da un lato potrebbe essere appetitosa per alcune grosse realtà che devono disfarsi di un parco macchine obsoleto e dai grossi costi di manutenzione ed energetici, dall’altra può, ad un pubblico meno informato creare ulteriore timore (questa volta infondato) sulla sicurezza e privacy del Cloud Computing.

Il costo non è da poco, per questo consideriamo il servizio orientato ad una clientela alta con necessità di dismettere un installato hardware abbastanza numeroso, per migrare su una piattaforma di public cloud, sono $10/h per region che si traduce in $7200/mese solo per attivare l’opzione di hardware dedicato, poi il costo classico delle istanze EC2 ed il costo del VPC.

Be Sociable, Share!

Related Articles

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *